Skip to content

No Plastic Bag Day: il 12 settembre sensibilizza all’eccessivo utilizzo di plastica

https://www.egato4latina.it/?p=2896
Cultura

Il 12 settembre si celebra il No Palstic Bag Day, la giornata mondiale senza sacchetti di plastica. 

Istituita nel 2009 da The Marine Conservation Society, la giornata mira a sensibilizzare i cittadini sui danni provocati dalla dispersione della plastica, incentivando l’utilizzo di materiali alternativi – in particolar modo per quanto riguarda le plastic bag

Secondo i dati diffusi dall’Unione Europea, in Europa ogni anno vengono prodotte più di 100 miliardi di borse di plastica, le quali generano circa 25 milioni di tonnellate di rifiuti. Meno del 30% di queste viene però raccolto e riciclato, finendo in buona parte in discarica dopo un ciclo di vita molto breve – si stima, infatti, che l’utilizzo medio di un sacchetto di plastica sia di circa 12 minuti, al termine del quale viene buttato via. In compenso, gran parte dei sacchetti continua a esistere e, se non biodegradabili, possono impiegare più di 30 anni prima di decomporsi. 

Da sottolineare in questa giornata è la gravità dei danni che questo processo può causare: secondo il WWF, ogni anno 150 milioni di tonnellate di plastica vengono disperse negli oceani. Il mediterraneo conta 570 mila tonnellate – ovvero più di 30 mila sacchetti di plastica buttati in mare ogni minuto. 

Questo ha un impatto non solo sull’ambiente, ma anche sul suo ecosistema e sulla salute dei suoi abitanti. Si stima infatti che l’ingestione di plastiche sia stata accertata in più di mille specie animali, risalendo tutti i gradini della catena alimentare: partendo dagli invertebrati fino ai predatori, incluso l’uomo. 

La giornata mira quindi a cambiare il trend dei consumi, ponendo un accento sulla necessità di abbandonare la plastica per soluzioni maggiormente sostenibili e, di conseguenza, più sane per la nostra salute.  

Come poter fare? La soluzione più semplice è quella di abbandonare i sacchetti di plastica monouso, prediligendo quelli riutilizzabili di stoffa o compostabili. 

Ma questo non basta. Ecco per questo alcuni consigli per iniziare ad adottare buone abitudini: 

  • Riutilizza i sacchetti di plastica: non gettarli, ma usali come contenitori per il riciclo; 
  • Preferisci cibo fresco a quello confezionato in buste di plastica;
  • Preferisci il vetro: è un materiale più sostenibile rispetto alla plastica e facilmente sterilizzabile; 
  • Durante le tue passeggiate non buttare bottiglie e involucri di plastica dove capita, ma utilizza gli appositi bidoni; 
  • Anche durante il No Plastic Bag Day non dimenticare di utilizzare materiale compostabile, borracce di alluminio al posto delle bottigliette e ricicla tutto il riciclabile; 
  • Partecipa alle iniziative locali di raccolta della plastica in spiaggia, campagna e nelle città. 

Ricorda: ogni tua azione può aiutare a salvare l’ambiente. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp